Ascolti al Kino

Tra la fine del 2011 e la primavera  2012 abbiamo organizzato al Kino di Roma una rassegna di ascolti collettivi.

Per una volta al mese il cinema Kino si è trasformato in un luogo d’ascolto di audio documentari e di discussione con il pubblico. Ecco l’elenco degli appuntamenti e nella galleria immagini alcune delle locandine per le serate:

30 novembre 2011
Interim. Flessibilità, crisi economica e vita di merda in genere di Jonathan Zenti
Voci dall´interno di una grande azienda di raccolta e smistamento di ricambi d’auto dove ha lavorato come interinale. Storie di ordinaria flessibilità che raccontano un mondo del lavoro in crisi e un’economia che dopo più di dieci anni dall’introduzione del pacchetto Treu registra la più grande crisi del nuovo secolo.

25 gennaio 2012
Il patto. La riapertura del caso Pasolini di Roman Herzog, 2011, 73 min.
Dal presunto ritrovamento del capitolo 21 di Petrolio da parte di Marcello Dell’Utri, ai retroscena dell’episodio, che potrebbe essere l’ennesimo tentativo di depistaggio oppure portare a una nuova strada ancora non percorsa.

29 febbraio 2012: “Abandonner les mutilations génitales féminines sur FM!” – Una serata di audiodocumentari dal Burkina Faso, Mali e Kenya 
Femme en marge, 12 min.
Un documentario sull’emarginazione che le donne rischiano di subire per il fatto di non essere state sottoposte all’escissione. Insieme a loro ci sono anche le donne isolate dalle proprie comunità per le conseguenze sanitarie prodotte dal taglio.
La Hantise de la Nuit, 18 min.
Il racconto delle donne del loro rapporto con il sesso e delle mutilazioni. La pratica, spiegano, è una forma di controllo del piacere femminile e genera incomprensioni di coppia.
Okuaruka Na Amurata, 12 min.
Realizzato con sole voci femminili, è una breve descrizione della pratica delle mutilazioni genitali femminili nelle comunità Kissi e Masai in Kenya, dove il tasso di vittime arriva ad una percentuale quasi del 90%. Un documentario che si muove tra la cultura e la storia di due differenti popolazioni e gli effetti sanitari e sociali di una pratica dolorosa e irreversibile. A questo documentario hanno partecipato studenti provenienti dalle comunità Kissi, Masai e soprattutto vittime di mutilazioni genitali.

28 marzo 2012:

Popolare non violenta di Andrea Cocco, 2009, 28 min.
La lotta pacifica portata avanti dai comitati locali in Palestina, sostenuti da attivisti israeliani.
Briseurs de Silence di Simone BittonAnna Szmuc, France Culture, 2010, 25 min.
Testimonianze di soldati israeliani raccolte dall’associazione Breaking the silence e messe in voce da cittadini israeliani francofoni. In lingua francese con sottotitoli.

25 aprile 2012 “Fuga migrazioni frontiere”

Sospesi tra l’Oscurità e la Luce di Alexandra D’Onofrio, 2008, 16 min.
L’esperienza dei rifugiati in fuga verso la terra (non) promessa lungo il confine di Calais.
How to build a border. Evros, Greece, 2011 di Elise Melot Ciro Colonna, 2011, 27 min.
La storia del confine europeo, muro anti migranti compreso, in Grecia.
Attraverso il deserto e il mare di Marzia Coronati e Elise Melot, 2011, 30 min.
Dall’Egitto a Israele, dalla Grecia all’Italia, il racconto di viaggio di due delle rotte più battute dai migranti che si muovono lungo le coste del Mediterraneo.

30 maggio 2012

L’invenzione del silenzio. Ritratto di Heiner Müller, di Marcello Anselmo, 2012, 50 min.
La vicenda artistica e biografica del drammaturgo tedesco orientale e parallelamente delle condizioni politiche e culturali della ex-DDR.

27 giugno 2012

Le storie di Stanka e Maria di Andrea Giuseppini, 2005, 64 min.
Il campo di concentramento fascista di Gonars, e le storie dei rom e sinti sloveni e italiani durante la seconda guerra mondiale in Friuli Venezia Giulia.
The Crow and the Pigeons di IES Rome/Audiodoc, 2011, 15 min.
Vite dei rom a Roma. Un progetto svolto dagli studenti dello IES Abroad Roma in collaborazione con Audiodoc. In lingua inglese.