Premio Marco Rossi 2013

Il premio assoluto è stato assegnato dalla giuria, presieduta da Marino Sinibaldi, a Mariantonia Fama e Roberta Lisi per il documentario Uomini di carbone. Urbano che visse l’inferno di Marcinelle, prodotto da Radio Articolo 1.
 
Per la categoria dedicata ai réportages e agli approfondimenti la vincitrice è Marilù Merolla con L’Ilva napoletana, prodotto per il settimanale del giornale radio Rai ‘Inviato Speciale’ di Rai Radio1.
 
Due le novità di questa edizione: l’assenza della categoria dedicata ai servizi di informazione e un ex aequo per la categoria dedicata ai documentari, vinto da Flavia Piccinni con Italia – Romania: in viaggio con le badanti prodotto per il programma ‘Tre Soldi’ di Rai Radio3 ed Elisabetta Ranieri con la produzione indipendente Di bianco c’è solo il telo.
 
La menzione speciale è stata assegnata all’opera di Marta Roversi e Fabrizio Riggio Ora di chiusura prodotto da Rai Radio3.