Per chi suona il paesaggio?

Per chi suona il paesaggio? Il 13 aprile scorso, negli spazi di SUC-Le Murate a Firenze, si è svolto l’incontro annuale di FKL Italia, la sezione Italiana del Forum per il paesaggio sonoro. Una giornata di studio e confronto fra operatori, sound artist e persone interessate professionalmente o artisticamente al tema e allo studio del paesaggio sonoro.
 
Nella Sala della Vetrata di SUC, circa trenta relatori hanno esposto le loro diverse esperienze e punti di vista, parlando dei loro lavori e ricerche su un tema che investe lo specifico di numerose forme di espressione e discipline, fra di loro Luigi Agostini, Giulio Aldinucci , Ernesto Ardita, Paolo Atzori, Roberto Barbanti , Emiliano Battistini, Carlo Alessandro Bertetti, Alessandro Aiello , Mechi Cena, Gianluca Codeghini, Antonello Colimberti, Mario D’Andreta, De Angelis – Policicchio, Stefano delle Monache, Emanuele Ferrari , Marco Geronimi Stoll, Francesco Giomi , Daniele Grasso , Mauro Graziani, Fabio Iaci , Fanny & Alexander, Donato Masci, Francesco Michi, Marco Molteni, Giulio Pirrotta , Caterina Poggesi, Antonella Radicchi , Radiopapesse, Letizia Renzini, Anton Roca [Artéco], Valerio Signorelli, Gianluca Stazi , Rodolfo Tommasi , Rossella Viti, Stefano Zorzanello.
 
Il paesaggio sonoro è un tema contenitore che sta conquistando trasversalmente musicisti, ingegneri, astronomi, registi, attori, artisti visuali, tecnici, scrittori, compositori, architetti, documentaristi e altri professionisti. Merito di FKL è quello di aver fatto la prima mossa verso la costruzione di una mappa di questa variegata comunità. In questo fortunato/affollato/soleggiato primo incontro si è avuta la possibilità di dire: “Noi ci siamo e facciamo questo” e iniziare a tendere la mano verso i progetti di confine con la propria ricerca.
 
Per maggiori informazioni: www.paesaggiosonoro.it/incontro_2013