Ascolta qui

Per i dirigenti della Hoffmann-La Roche l’Icmesa era “die Dreckfabrik”, la fabbrica sporca, e questo ancor prima di quel fatidico 10 luglio 1976, il giorno che ha cambiato per sempre non solo la vita degli abitanti di Seveso, ma l’intera storia dell’ambientalismo. Nel quarantesimo anniversario del disastro, il documentario “Dreckfabrik” ripercorre la storia dell’Icmesa dal suo insediamento in Lombardia fino al 1976, dando al contempo spazio e voce alla coraggiosa reazione della popolazione di Seveso, che è riuscita nel corso degli anni a ricostruirsi in quanto comunità, sino a diventare una “città resiliente”, anche se le conseguenze di quello che accadde quel ventoso giorno di luglio del 1976 lasciano ancora oggi ferite aperte.

La voce narrante è di Francesca Zucchero.

Per saperne di più:

“Seveso. Memorie da sotto il bosco” di Massimiliano Fratter

“Ritorno a Seveso” di Laura Centemeri

“Una lepre con la faccia di bambina” di Laura Conti

“Le donne di Seveso” di Marcella Ferrara, da cui sono stati tratti alcuni brani.

Le autrici ringraziano per la preziosa collaborazione Massimiliano Fratter, Laura Casati, il circolo di Legambiente “Laura Conti” di Seveso.

Produzione RSI
Anno 2016